La Spagna conta con autentici “artisti dei fornelli” e conosciuti ristoranti stellati che da anni sono tra i migliori al mondo.

Ma oltre ad essere rappresentata da questi famosi “ambasciatori del gusto”, la cucina spagnola è parte della cultura di ogni singolo angolo del territorio e per godersela basta semplicemente percorrere le sue strade, che portano sempre a luoghi dove attendono autentiche prelibatezze locali.

Partiamo? 

Materie prime che mare e terra donano generosamente

Il Mediterraneo, il Cantabrico, l’Atlantico, la varietà climatica e l’orografica, contribuiscono in modo straordinario alla grande varietà e alla qualità ottimale della gastronomia spagnola.

Tutte le regioni e le provincie spagnole hanno deliziosi piatti autoctoni, prelibatezze uniche e originali che perpetuano tradizioni e sapori locali.

I piatti tipici delle regioni spagnole bagnate dal Mar Mediterraneo beneficiano della bontà di ottime verdure, frutta, riso, pollo, pesce, formaggi, cereali, uova…

Nella cucina castigliana, tipica della parte centrale del paese, abbonda la buona carne (di maiale, di capretto, di agnello, di selvaggina, pollame…) e anche i legumi, che danno origine a squisiti piatti a cucchiaio come i guisos, potajes, cocidos e zuppe. 

Un tipico esempio è il classico cocido madrileño a base di gallina o pollo, pancetta, ossa di vitello o maiale, carota, salsiccia, patate e ceci, o i callos a la madrileña.

Le fredde acque del nord donano ai Paesi Baschi, alla Cantabria, alle Asturie e alla Galizia eccellenti pesci e crostacei, che rendono ricca la tavola insieme a squisite carni, verdure e legumi di ottima qualità: le kokotxas de merluza, la merluza a la vasca (con salsa verde), il rape, la lubina, le almejas (vongole), i mejillones (cozze), il pulpo a Feira, le aragoste,  le ostriche, i bueyes de mar, le nécoras, i percebes, il bacalao a la Vizcaina oppure a la Bilbaina, i marmitakos o alubias, il lacón con grelos, il cabracho ed il vitello, per citare alcune delle prelibatezze che possono essere apprezzate in quelle regioni.

Le Asturie offrono piatti tradizionali come la fabada asturiana, preparata con fagioli, salsicce e carni diverse come pancetta, morcilla e chorizo. Il cachopo e il chorizo con sidro, oltre ai formaggi inconfondibili come i cabrales, sono altre peculiarità di quella zona.

 

post a comment